Home / Info&news / NOVITA’ 2015 PER LE REVISIONI AUTO DISABILI

NOVITA’ 2015 PER LE REVISIONI AUTO DISABILI

revisioni1
I centri autorizzati per le revisioni di autovetture e motoveicoli, dal primo gennaio del 2015, dovranno obbligatoriamente essere dotati di videosorveglianza per poter essere monitorarti in tempo reale per il corretto svolgimento di tutte le attività che la legge impone di effettuare sui mezzi revisionati.

La revisione, che va eseguita obbligatoriamente per la prima volta dopo quattro anni dalla data d’immatricolazione e successivamente ogni due, i tempi quindi rimangono invariati, dal 2015 ogni operazione sarà quindi dettagliatamente filmata con apposite videocamere.

revisioni2

Sulla carta di circolazione dell’autista non sarà più necessario apporre il timbro, ma verrà stampato il tagliando di aggiornamento della carta stessa che verrà consegnato a mano.

La tariffa, fissata con decreto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, non subirà al contrario variazioni e resterà di 65,68 euro. Meno male!

L’installazione di videocamere è stata imposta ai centri di revisione per evitare truffe o raggiri (più volte denunciati anche dagli organi di stampa), così da evitare la circolazione di vetture o moto non perfettamente a norma di legge.

Le videocamere, riprenderanno ogni singola operazione di manutenzione e comunicheranno immediatamente tali riprese e l’esito del collaudo alla Motorizzazione Civile, come previsto dal nuovo protocollo per le revisioni “Mctcnet2”.

 

revisioni3

I centri autorizzati per via della lievitazione dei costi (connessi alla installazione delle videocamere) e nuovi adempimenti burocratici da espletare, hanno espresso perplessità. Tali centri hanno già sostenuto una spesa di circa 10.000 euro per l’adeguamento dei macchinari e dei software, a fronte di una tariffa ministeriale che risulta ferma da oltre 7 anni.

È però fuori discussione che le nuove regole consentiranno di avere una maggiore sicurezza circa i dati raccolti, un’imparzialità dei risultati delle prove cui autovetture e motoveicoli saranno sottoposti e renderanno pressoché impossibile il ripetersi di frodi sulle revisioni. Questo assicurerà che le vetture in circolazione abbiano i requisiti minimi di legge.

 

 

Valter Nicoletti –  valternicoletti@disabilinauto.it

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Breve cronaca di un neoregatante

Regata dei “Due Golfi” Lignano Sabbiadoro, Marina Punta Faro.Ritrovo in darsena, tutti ...

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close