Home / Info&news / PROGRAMMA FIAT AUTONOMY PER LA GUIDA DELLE PERSONE DISABILI

PROGRAMMA FIAT AUTONOMY PER LA GUIDA DELLE PERSONE DISABILI

PROGRAMMA FIAT AUTONOMY
INCONTRIAMO IL RESPONSABILE DR. UMBERTO MURAZIO

Murazio e Nicoletti 01

Ci troviamo insieme al responsabile del Programma Fiat Autonomy , dr. Umberto Murazio, al quale chiediamo di parlarci del programma in oggetto:

“Dal 1995, anno di lancio del Programma Autonomy, ad oggi si è fatta molta strada. L’impegno di Fiat Group Automobiles, tra l’altro confermato anche in un periodo così difficile, insieme all’evoluzione della tecnologia, di raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati e cioè di garantire la mobilità per tutti.
Oggi tutta la gamma del gruppo Fiat è allestibile sia per le persone disabili che possono guidare che per quelle che devono essere trasportate.”

 

In questo momento di grossa difficoltà economica per tutti, e in particolar modo per chi ha disabilità motorie, si prevedono particolari agevolazioni sull’acquisto di una vettura per questa categoria di persone?

“Lo scorso anno, prevedendo le grosse difficoltà economiche e la conseguente politica aggressiva delle offerte da parte di tutto il settore automotive, abbiamo cambiato la nostra offerta dedicata alle persone disabili. Oggi molte offerte risultano essere superiori alle scontistiche dedicate a questa categoria e così abbiamo voluto introdurre una condizione di maggior favore aggiungendo +1% di sconto alle normali offerte per le persone disabili con diritto alle agevolazioni fiscali e +2% per le Associazioni Onlus, garantendo così che con il Programma Autonomy siano sempre in una condizione più vantaggiosa.
I risultati che stiamo consolidando in un periodo di mercato generale difficile, ci stanno dando ragione della scelta fatta.”

 

il-programma-autonomy-al-motor-show-2007_2

 

I Centri Mobilità Fiat, sono un fiore all’occhiello per tutto il gruppo, può spiegare ai nostri lettori cosa sono e a che cosa servono?

“Ai primi di ottobre abbiamo inaugurato il 19° Centro di Mobilità Fiat presso l’Unità Spinale di Catania con un gran successo di partecipazione e di riscontri molto positivi per questa nostra attività. Oggi siamo in grado di offrire questo servizio da Bolzano a Catania e la mission principale è quella di aiutare le Commissioni Mediche Locali a valutare la idoneità alla guida per le persone disabili, grazie alla presenza in ogni centro di un simulatore (Valutatore di capacità residue) con il quale possiamo valutare le forze e gli aspetti cognitivi. Inoltre la presenza di nostre vetture del gruppo multi allestite consentendo anche alle persone disabili di fare una prova di guida. Ci tengo a porre l’accento sul fatto che tale servizio è del tutto gratuito per l’utente e non c’è nessun obbligo ad acquistare una vettura del gruppo Fiat.”

 

test-simulatore-Centro-Mobilita-Fiat-Autonomy

 

Siete interessati sia ai disabili motori che guidano autonomamente, sia a quelli che hanno bisogno di essere trasportati, quali sono i vostri veicoli di punta in produzione che meglio soddisfano queste esigenze?

“Come evidenziato in precedenza tutte le nostre vetture sono allestibili, siamo comunque molto orgogliosi della nostra gamma per il trasporto delle persone in carrozzina. Siamo, a differenza della maggior parte della concorrenza, in grado di offrire sul nostro modello di punta il Fiat Doblò, sia la versione con il Tetto Alto che quella normale con il ribassamento del pianale posteriore per facilitare l’ingresso e la vita a bordo del mezzo. Da sottolineare che con quest’ultima soluzione siamo arrivati un po’ dopo gli altri ma solo perché sono stati scelti specifici kit di trasformazione di alcuni allestitori con i quali abbiamo fatto le prove di crash, dinamiche e quant’altro per garantire al cliente una certificazione da parte di casa madre. Chiaramente la gamma si arricchisce anche con i modelli Scudo e Ducato in grado di soddisfare le esigenze di trasporto pubblico collettive.”

 

Con quali aziende produttrici di ausili alla guida e/o al trasporto collaborate?

“Dal momento che siamo presenti in Europa e Brasile, abbiamo stretto partnership con i maggiori allestitori: dalla Guidosimplex, alla Olmedo, dalla Focaccia alla Handytech e alla Kivi in Italia. In Europa ditte come Autoadapt ditta svedese, Tripod ditta olandese, lateral Design ditta inglese, Morice Contructeur ditta francese fino alla Cavenaghi nostro partner in Brasile.”

 

Il vostro impegno sappiamo essere anche rivolto allo sport per disabili, ce ne vuole parlare?

“Dalla para olimpiadi invernali 2006 svoltesi a Torino, abbiamo deciso di investire molto nello sport paraolimpico, sia sponsorizzando eventi importanti che organizzando eventi sportivi per avvicinare alle differenti discipline le persone con disabilità. Ricordo per esempio i corsi di sci invernali, totalmente gratuiti, che si svolgono al Sestriere con la collaborazione della Freewhite a quelli estivi con la possibilità di usufruire di una struttura alberghiera totalmente attrezzata come il Lago Losetta. Inoltre abbiamo voluto, anche su suggerimento di molti ragazzi, andare oltre i limiti ed abbiamo organizzato grazie al supporto del nostro brand Jeep e alla collaborazione di aziende come la Freewhite e la Ferrino tende, un percorso Off Road a bordo di Wrangler, che ha consentito ad alcuni ragazzi di vivere a contatto della natura riassaporando la possibilità di tornare in alta montagna e vivendo anche situazioni di campeggio ad alta quota. Vi suggerisco di andare vedere il video che abbiamo realizzato sul canale Youtube Jeep Italia. “ Fiat Autonomy Off Road a Sestriere con Jeep”

 

Novità per l’anno 2014 oramai dietro l’angolo?

“Al momento stiamo ragionando sul da farsi per l’anno prossimo, di certo posso già anticipare che nonostante le difficoltà di cui ho accennato prima, molte delle attività che ci hanno dato tante soddisfazioni saranno confermate e migliorate . Di questi tempi penso sia già un programma molto ambizioso.”

 

Murazio e Nicoletti 02

 

Ringraziamo il dr Umberto per la sua gentile disponibilità e le auguriamo un buon lavoro.

 

Valter Nicoletti –  valternicoletti@disabilinauto.it

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Breve cronaca di un neoregatante

Regata dei “Due Golfi” Lignano Sabbiadoro, Marina Punta Faro.Ritrovo in darsena, tutti ...

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close