Home / Info&news / REGIONE LAZIO: CONTRIBUTO PER GLI ADATTAMENTI DI AUTOVEICOLI DESTINATI AL TRASPORTO DELLE PERSONE CON DISABILITA’

REGIONE LAZIO: CONTRIBUTO PER GLI ADATTAMENTI DI AUTOVEICOLI DESTINATI AL TRASPORTO DELLE PERSONE CON DISABILITA’

roma

Lunedì 15 dicembre 2014, si è tenuta presso la Sala dei Latini del Consiglio Regionale del Lazio, la conferenza stampa alla presenza di diverse associazioni componenti la Consulta Regionale sulle disabilità, è stata illustrata la proposta di legge del Consigliere Aurigemma, approvata all’unanimità dal consiglio regionale lo scorso 3 dicembre. Proprio in occasione della Giornata Mondiale Persone con Disabilità. La legge in questione, (proposta presentata dall’Anglat, Associazione Nazionale Guida Legislazione Andicappati Trasporti, ndr) prevede un contributo pari al 20%, riconosciuto per gli adattamenti degli autoveicoli destinati al trasporto delle persone con disabilità permanente, affette da grave limitazione della capacità di deambulazione.

Questo provvedimento va a colmare il vuoto normativo dovuto alla legge nazionale che prevedeva tale contributo solo per gli allestimenti di guida, escludendo i disabili trasportati. “Con questa misura – dichiara Aurigemma – si pone finalmente rimedio a questa disparità di trattamento, fornendo risposte importanti alle istanze della cittadinanza e di un contesto cosi delicato come quello dell’handicap. Quello di oggi è un punto di partenza per continuare il dialogo con le associazioni maggiormente rappresentative dei cittadini con disabilità.”

La Consulta Regionale sulle disabilità del Lazio, nella figura del suo Presidente Guido Trinchieri e dei vicepresidenti Roberto Romeo e Francesca Bellafemina, presenti in tale occasione, ha rivolto un plauso al Consigliere Aurigemma, alla Commissione Politiche Sociali e Salute e al Consiglio Regionale tutto, esprimendo altresì grande soddisfazione per questo importante atto normativo che traccia un nuovo percorso verso il raggiungimento delle pari opportunità e verso una Regione realmente inclusiva e attenta ai bisogni dei disabili più gravi e delle loro famiglie.

Sarebbe molto bello che anche le altre Regioni si allineassero a questa nuova iniziativa.

Valter Nicoletti –  valternicoletti@disabilinauto.it

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Soppresso il collaudo per alcuni adattamenti alla guida disabili

Non è più obbligatorio collaudare nelle sedi della Motorizzazione Civile il montaggio dei doppi comandi sui veicoli per le esercitazioni di guida e di alcuni adattamenti per i conducenti disabili

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close