Home / Info&news / TRIRIDE. Per una nuova mobilità!

TRIRIDE. Per una nuova mobilità!

triride carrozzina disabili

In visita Triride: Alex Zanardi (2012 alle Paraolimpiadi di Londra handbike: medaglia d’oro). Il 12 ottobre 2014 dopo mesi di allenamento partecipa alle Hawaii alla più importante gara al mondo di triathlon “Ironman”, che prevede 3,8 km da percorrere nuoto, 180 km con la handbike e 42 km (la distanza della maratona) con la carrozzina olimpica.

Il solo fatto di portare a termine questa gara massacrante è per ogni partecipante un grande successo: Alex Zanardi vi riesce in meno di 10 ore tanto per dire… Vittorio Podestà (Campione handbike medaglia a Pechino nel 2008, Londra nel 2012), che lo vede sul podio per ben 3 volte (un argento e due bronzi).

alex zanardi paraolimpiadi londra

Nella foto Vittorio Podestà, Gianni Conte, Alex Zanardi

A fare gli onori di casa Gianni Conte fondatore di Triride.  Il momento più bello per Gianni Conte?

Quando i campioni gli hanno detto:

“Utilizzare il tuo Triride, caro Gianni ci gratifica, ci diverte, migliora la nostra mobilità”

Triride è un piccolo, ma grande ausilio da applicare in pochissimi secondi alla normale carrozzina manuale per trasformarla in una carrozzina motorizzata o se preferite in un leggero, compatto e potente scooter c’è un nuovo modo di muoversi in libertà per tutti quelli che usano la sedia a rotelle.

Grazie a lui non ci saranno più limiti alla vostra possibilità di spostamento.

Elettrico, versatile, leggero, veloce, in grado di assicurare altissime prestazioni anche su percorsi difficili, è molto facile da utilizzare. Si aggancia velocemente a quasi tutti i modelli di carrozzina, riesce a superare notevoli pendenze e con il suo peso di circa 9 Kg e la sua compattezza è trasportabile anche nelle automobili più piccole.

La batteria si ricarica in poco più di 4 ore e consente un autonomia di oltre 50 KM su percorsi pianeggianti.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.trirideitalia.com

Valter Nicoletti

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Paralimpiadi Guttmann

Un rifugiato politico crea le paralimpadi. Uno schiaffo al regime dei superuomini.

Eravamo nel periodo più buio del ‘900, quando dalla Germania Nazista fuggivano ...

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close