Home / Info&news / VOLKSWAGEN MOBILITY DAY A TORINO

VOLKSWAGEN MOBILITY DAY A TORINO

Mobility Day Torino 2013

Organizzato dal Concessionario Gruppo Di Viesto
con il patrocinio  Città di Torino – Regione Piemonte – Provincia di Torino

 
VOLKSWAGEN MOBILITY DAY A TORINO

 

Siamo a Torino, precisamente in Piazza Castello, cuore del centro storico della città, davanti abbiamo Palazzo Reale: è davvero bello e suggestivo …

Questa giornata fortemente voluta dal Concessionario Di Viesto è dedicata al “Diritto alla Mobilità”, ed è proprio in quest’ottica che la giornata si apre con il Dibattito “ Il diritto alla mobilità, quale sinonimo di autonomia e di libertà”. Relatori sono il Presidente Nazionale Anglat Roberto Romeo, Silvio Magliano, presidente VSSP – Centro Servizi Volontariato della Provincia di Torino, Paolo Osiride Ferrero Presidente Consulta per le Persone in difficoltà, Fabio Leggeri responsabile Volkswagen Mobility, Angelo Di Viesto titolare del Gruppo Di Viesto, Paolo Rosso responsabile commerciale Guidosimplex e Walter Cassulo titolare Autoscuola Stazione. All’interno del dibattito è emerso che sicuramente molti passi in avanti sono stati fatti, indubbiamente da trent’anni a questa parte la mobilità dei disabili è migliorata anche se rimane ancora molto da fare.
Quindi ben vengano queste giornate socialmente utili.

 

VOLKSWAGEN MOBILITY  PER I DISABILI

 

Siamo in compagnia del dr. Fabio Leggeri, responsabile del progetto Volkswagen Mobility, al quale chiediamo di parlarci del programma.

 

VOLKSWAGEN MOBILITY Fabio Leggeri

 

“ Innanzi tutto voglio ringraziare per l’opportunità che ci è stata offerta dalla città di Torino, che ci permette di esporre il nostro brand Volkswagen Mobility volto a sostenere la mobilità dei diversamente abili.

Il progetto va avanti nel migliore dei modi. Mi piace ricordare che è iniziato nel 1997, quindi è da ben sedici anni che stiamo portando avanti questa area delle nostre flotte dedicata a chi ha bisogno di una mobilità privata, in collaborazione con la ditta Guidosimplex, produttrice di adattamenti alla guida, stiamo sviluppando tutte le attrezzature e tutti i dispositivi idonei per poter assolvere alle esigenze dei disabili per guidare le autovetture.

Oggi è l’occasione giusta per rinforzare la nostra presenza sul territorio ,far conoscere a chi ancora non sapesse il nostro progetto.
Nel pomeriggio sarà possibile provare i nostri prodotti grazie ai test drive con auto adattate qui esposte.”

 

L’ultima nata è la Nuova Golf Variant, di sicuro molo interessante per questa categoria di persone, non crede?

“ Sicuramente, basti pensare che la Golf è il modello più venduto nel canale dei diversamente abili, di conseguenza son sicuro che sarà molto apprezzata da questa categoria di persone anche la Golf Variant, che in più offre,come possiamo intuire,uno spazio aggiuntivo nel bagagliaio per tutti e a maggior ragione per chi ha bisogno di caricare la carrozzina.

La vettura è di tecnologia Gold parliamo di nuovo telaio, nuova piattaforma, che il gruppo Volkswagen ha sviluppato a partire da Golf, quindi maggiore leggerezza, una guidabilità e tenuta di strada che sicuramente risulta all’avanguardia.
La vettura verrà presentata ufficialmente tramite la nostra rete di concessionari con un porte aperte.”

 

Incontriamo Angelo Di Viesto, uno dei titolari della concessionaria,che ha fortemente voluto questa giornata, al quale chiediamo com’è nata l’iniziativa che ci ha portato qui oggi?

 

TORINO2

 

“ L’iniziativa è nata semplicemente così: la nostra famiglia, opera in questa città da quarant’anni . E’ una città che ci ha dato molto e dalla quale noi abbiamo preso molto, dunque ci è sembrato doveroso ,a distanza di anni , ripagare in qualche modo la città.

Ci siamo riuniti per capire quale poteva essere l’idea migliore, consapevoli che Volkswagen , marchio automobilistico che noi rappresentiamo, ha una joint venture con l’associazione Anglat (Associazione Nazionale Guida Legislazione Andicappati Trasporti, ndr) abbiamo così deciso di rganizzare una manifestazione dedicata ai disabili, con dei test drive con vetture munite di adattamenti alla guida, cercando di sensibilizzare la città, questo è lo scopo. Devo dire anche che non è a scopo di lucro, questo evento è venuto veramente dal cuore per indurre tutta la città ad una maggiore sensibilizzazione, ci rendiamo conto tutti i giorni delle difficoltà: i parcheggi riservati ai disabili occupati da auto abusive, la viabilità particolarmente complicata per queste persone e quindi siamo orgogliosi e contenti di questa scelta augurandoci di essere presi come esempio e di contribuire ad una maggiore educazione e cultura alla nostra città”
Certamente la città ha colto nel segno, vista la grande presenza di persone e associazioni di categoria, una manifestazione rivolta ai disabili ma che vede la partecipazioni veramente di tutti i cittadini e la conferma è data dal gran numero di persone presenti, nonostante un tempo meteorologico decisamente uggioso, non crede?

“ Direi proprio di sì, abbiamo ricevuto un gran numero di telefonate da amici, da imprenditori , da istituti di credito che hanno gradito l’iniziativa tanto da chiedere di essere tenuti presenti per la prossima volta, perché hanno piacere di portare il loro contributo per questa città e per la categoria.”

 

A questi eventi la nostra testata sottolinea sempre l’importanze di trovare in concessionario un’auto di cortesia multi adattata alla guida, lei crede che sarà uno dei prossimi impegno per Voi?

“Assolutamente, era già una nostra priorità, il nostro impegno non può fermarsi in una manifestazione ma deve essere per forza di cose una continuità. Posso affermare che le nostre aziende si stanno strutturando architettonicamente per dare la massima fruibilità dei propri spazi, inoltre ci sarà con l’Anglat una collaborazione,verranno a formare i nostri venditori sia per quanto riguarda l’accoglienza, sia da un punto legislativo e/o tecnico,così da poter consigliare per il meglio il nostro cliente disabile in modo che possa trovare la massima espressione del sevizio”.

 

TORINO3

 

A Paolo Rosso responsabile Guidosimplex per Torino chiediamo di parlarci di questa prestigiosa azienda?

“ La storia di Guidosimplex risale a più di 50 anni fa, quando un uomo di nome Otello Venturini, decise di accettare la sua più grande sfida dando inizio ad una nuova era ossia la possibilità reale per un disabile di poter guidare un autoveicolo.
Nel 1960 il Ministero dei Trasporti attesta la validità di adattamenti di guida, dando così origine alla Guidosimplex che da allora diviene punto di riferimento di decine di migliaia di persone desiderose di vivere una vita indipendente.
Socialmente quegli ausili per la guida e trasporto hanno permesso alle persone di integrarsi nella vita quotidiana , lavorativa, di relazione.

Oggi la Guidosimplex è presente in Europa, Stati Uniti, Sud America, Sud Africa e Giappone con strutture proprie, importatori e dealers. In Italia vanta la presenza di 150 officine autorizzate che con la loro professionalità sono in grado di soddisfare le più complesse esigenze dei clienti.

I sistemi guida sono specificamente indirizzati a tre grandi famiglie di patologie , con diversi modelli per accontentare tutte le esigenze: la prima di queste la paraplegia è affrontata con diversi acceleratori e freni manuali, e servofrizioni; la seconda l’emiplegia o amputazioni con centraline servizi per luci , frecce ecc, inversioni pedali, pomelli ecc; la terza tetraplegia o malattie progressive con acceleratori e freni elettronici , monoleve fino ad arrivare al joystick per sostituire l’uso del volante e sistemi vocali per i servizi luci e frecce ecc.”
TORINO5

 

 

Una giornata importante, come del resto succede sempre nelle giornate Mobility per divertirsi, riflettere e guidare, non dimentichiamoci che Volkswagen produce automobili, e a sentire i partecipanti belle molto belle.

 

Vedi anche:

– Progetto Volkswagen Mobility dedicato ai clienti disabili

 

Valter Nicoletti –  valternicoletti@disabilinauto.it

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

paralimpiadi tokyo 2020

ITALIA NEI TOP TEN

Paralimpiadi da record per l’Italia! Concluse le paralimpiadi con uno dei migliori ...

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close