Home / Info&news / A tu per tu con il Presidente Nazionale dell’Anglat Romeo

A tu per tu con il Presidente Nazionale dell’Anglat Romeo

Presidente ci parli della sua associazione, quando nasce e perché?
L’ANGLAT, è l’Associazione nazionale di promozione sociale che dal 1980 opera, anche in sede internazionale, per la rappresentanza e la tutela dei diritti delle persone con disabilità e dei loro nuclei familiari, prioritariamente nel settore della mobilità, della guida, del trasporto e dell’accessibilità.
Prevalentemente di cosa vi occupate?
L’attività istituzionale è svolta dalla Presidenza Nazionale, mentre a livello territoriale le Delegazioni Provinciali e le Sezioni Territoriali presenti nelle varie Regioni italiane, operano direttamente a favore di tutti cittadini con disabilità, anziani, e loro familiari, offrendo a titolo di volontario informazioni, orientamento, supporto e servizi in materia di:

  • Regolamenti Europei, normativa nazionale e locale su trasporti pubblici e privati (aereo, ferroviario, marittimo, gomma, taxi).
  • Agevolazioni fiscali per disabili patentati o trasportati.
  • Procedure per il rilascio/rinnovo del Contrassegno Unificato Disabili Europeo – CUDE.
  • Rinnovo della patente guida B Speciale, anche attraverso la presenza di un rappresentante delle associazioni delle persone con disabilità presso le Commissioni Mediche Locali delle ASL.
  • Accessibilità del trasporto pubblico e privato, urbano ed extraurbano.
  • Accessibilità e superamento barriere architettoniche.
  • Formazione e accoglienza del personale operante nei servizi di trasporto pubblico e turistici.
    In che cosa vi differenziate dalle altre associazioni di categoria?
    Per le specifiche competenze in materia di mobilità, guida, trasporto e accessibilità che sono diritti che riguardano tutte le disabilità, i nostri interventi e servizi sono destinati a tutela di tutte le persone ed i loro nuclei familiari.
    Quali sono le problematiche attuali di cui vi state occupando attualmente?
    Le problematiche attuali afferiscono sia alla semplificazione delle procedure della Pubblica Amministrazione, che all’adeguamento o applicazione della normativa vigente, che a causa dell’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19, hanno subito restrizioni a danno della categoria.
    Di cosa siete orgogliosi?
    Certamente dei risultati ottenuti negli anni, non ultimi quelli di natura semplificatoria recepiti dal Legislatore nella Legge 120/2020, con particolare riguardo a:
    – L’istituzione di una piattaforma unica nazionale informatica per consentire la verifica delle targhe associate a permessi di circolazione dei titolari di contrassegni, al fine di agevolare la mobilità, sull’intero territorio nazionale, delle persone titolari dei predetti contrassegni. E’ in via di definizione e realizzazione la banca dati;
    – L’acquisto dei sussidi tecnici e informatici volti a favorire l’autonomia e l’autosufficienza delle persone con disabilità, viene soppressa la necessità di presentare contestualmente la specifica prescrizione autorizzativa rilasciata dal medico;
    – La semplificazione nelle procedure di collaudo per i veicoli con adattamenti per le persone con disabilità, per le quali la visita e prova.
    Buon lavoro Presidente, a Lei e all’Associazione!

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

Paralimpiadi Guttmann

Un rifugiato politico crea le paralimpadi. Uno schiaffo al regime dei superuomini.

Eravamo nel periodo più buio del ‘900, quando dalla Germania Nazista fuggivano ...

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close