Home / Info&news / SPORT DISABILI: CAMPIONATI ITALIANI PARALIMPICI DI SCHERMA

SPORT DISABILI: CAMPIONATI ITALIANI PARALIMPICI DI SCHERMA

Il Petrarca Scherma Padova ha fatto un buon bottino di medaglie grazie ai suoi Atleti preparati dal Maestro Ryszard Zub.

SCHERMA-DISABILI

Si sono conclusi i Campionati italiani assoluti e i campionati italiani Paralimpici di Trieste. La petrarchina Eloisa Passaro (reduce da una fastidiosa forma influenzale, ndr) ha conquistato nella gara di sciabola gli ottavi di finale, chiudendo con un più che dignitoso 16. (migliore della categoria di età Cadetti nati nel 1997, ndr) che le consente di mantenersi nella élite nazionale della categoria. La gara è stata vinta dall’olimpionica dei Carabinieri Roma Gioia Marzocca.
Nel Campionato italiano Paralimpico grande successo della Squadra Petrarca Padova guidata dal Maestro Ryszard Zub: 2 medaglie d’argento e 2 di bronzo il bilancio complessivo della trasferta nel capoluogo giuliano. Nel Fioretto Femminile Categoria “C” l’argento è andato a Annamaria Soldera che ha perso in finale con la neo campionessa italiana 2013 Consuelo Nora di Torino. Nella stessa gara: terzo posto e medaglia di bronzo per Agnese Villa Boccalari.
Nella Sciabola Femminile Categoria “A” : argento di Roberta Tiozzo che ha perso in finale con Ionela Mogos di Torino che ha conquistato il titolo italiano.
Nella sciabola Maschile Categoria “A”: medaglia di bronzo di Massimo Giocarolli il titolo italiano é stato vinto da Pietro Miele di Frascati. Sempre nella sciabola, categoria B, da segnalare la tiratissima finale che ha fruttato il settimo posto al bianconero Franco Ferraro. “Alla chiusura di questa stagione agonistica – il commento del presidente del Petrarca Padova Elisabetta Canale :

“Alla luce del comportamento dei nostri atleti a Trieste, il bilancio dell’anno è da considerarsi sicuramente positivo. Ancora una volta: il lavoro ha pagato!”.

Tutti gli atleti presenti ma anche quelli che per infortuni, non erano presenti sentono il bisogno di ringraziare il Petrarca Scherma Padova e il Maestro Ryszard Zub, (maestro di scherma e maestro di vita come abbiamo spesso sentito dire negli spogliatoi, ndr) senza il quale tutto ciò non sarebbe possibile.

 

Valter Nicoletti –  valternicoletti@disabilinauto.it

admin

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

*

x

Check Also

paralimpiadi tokyo 2020

ITALIA NEI TOP TEN

Paralimpiadi da record per l’Italia! Concluse le paralimpiadi con uno dei migliori ...

Continuando ad utilizzare il sito , l'utente accetta l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close